• Stefania Gaia Paltrinieri

Sesto San Giovanni: Galleria Campari e una mostra per la settimana della Cultura d'Impresa

La XVIII Settimana della Cultura d'impresa, promossa da Confindustria e Museimpresa, si svolgerà dall’8 al 22 novembre e sarà guidata dal tema A regola d’arte. L’Italia delle culture d’impresa: inclusiva e sostenibile. Fondazione ISEC anche quest’anno aderisce alla ricca programmazione che archivi e musei d’impresa sviluppano per divulgare e valorizzare l’industrial heritage.

Gli appuntamenti in programma a Sesto San Giovanni insieme a ISEC saranno:


Galleria Campari e una mostra per la settimana della Cultura d'Impresa

Venerdì 8 Novembre alle 18 – Galleria Campari (Viale A. Gramsci, 161)


È in Galleria Campari, museo aziendale inaugurato nel 2010, che si racconta la secolare alleanza tra il brand Campari e l’arte del proprio tempo. Già alla fine dell’800 l’azienda si affida ad artisti dallo stile elegante e incisivo per promuovere le proprietà dei propri prodotti creati a regola d’arte. L’efficacia dell’approccio risiede nel modo in cui Campari ha sempre veicolato la poetica del messaggio pubblicitario, in una fusione tra spirito imprenditoriale d’avanguardia e processo creativo. Durante le visite guidate organizzate per la Settimana della Cultura d’Impresa sarà possibile vedere parte di questo ricco patrimonio: manifesti, bozzetti e grafiche pubblicitarie firmate da importanti artisti del 900; caroselli e spot di registi come Federico Fellini; i Red Diaries di Paolo Sorrentino, Stefano Sollima e Matteo Garrone; oggetti di design contemporaneo. Il percorso include anche la mostra Pedigree dell’artista Rodrigo Hernandez, vincitore del Campari Art Prize ad Artissima 2018


Martedì 12 Novembre alle 18 – Villa Mylius (Largo Alfonso La Marmora, 17)


Inaugurazione della mostra MECCANICA E PASSIONE: Giuseppe De Vecchi e le origini dell'industria dell'auto a Milano. Le immagini e i documenti d’archivio custoditi da Fondazione ISEC e da altri Enti e collezioni ci riportano agli anni pionieristici dell’industria dell’auto a Milano, che videro la De Vecchi & C. fra gli esponenti di maggior spicco, insieme alle più note A.L.F.A., Bianchi e Isotta Fraschini.

La rivoluzione introdotta dal motore a scoppio nel primo ‘900 è spunto per illustrare il contesto più generale delle novità e dei cambiamenti di quel periodo a Milano.

Lo sviluppo di un prodotto tra i più complessi tra abilità artigianali e industria, le grandi fabbriche in città, la specializzazione della meccanica leggera sono gli ingredienti di una storia che vede l’affermazione di un imprenditore-inventore principalmente mosso da genio, intuito e passione: Giuseppe De Vecchi.

Attorno a lui le competizioni e i piloti, la pubblicità, le grandi esposizioni internazionali, ma anche speculazioni finanziarie, crisi e rinascita e sullo sfondo la mobilitazione generale per l’imminente conflitto mondiale.


Eventi, notizie, attività di NordMilano
© Copyright 2018 - nordmilanonline.it è un blogzine realizzato da Stefania Gaia Paltrinieri - Cinisello Balsamo - P. IVA 10174510965

Potrebbe interessarti anche: https://www.cinisellonline.it

  • Facebook - Grey Circle
  • Google+ - Grey Circle
  • YouTube - Grey Circle
  • Pinterest - Grey Circle
  • Instagram - Grey Circle