• Stefania Gaia Paltrinieri

Volandia: il Parco-Museo del Volo



Il Parco e Museo del Volo di Volandia è un parco/museo a tema sulla storia del volo sito a Somma Lombardo (via per Tornavento 15), adiacente all'Aeroporto di Milano-Malpensa, negli edifici delle storiche Officine Aeronautiche Caproni fondate nel 1910. Il complesso si trova all'interno del Parco del Ticino. Raggiungibile in 45 minuti da Milano, è adiacente all’aeroporto di Malpensa al quale è collegato da una passerella.

L'intento di questo museo è quello di far conoscere la storia dell'aviazione mondiale, con particolare attenzione alle aziende che hanno fatto la storia del volo in Italia, come la Caproni, l'Agusta, l'Aermacchi, la SIAI-Marchetti, tutte con sede nella Provincia di Varese.

I visitatori possono toccare con mano la storia del volo, passando dalla mongolfiera all'aviazione militare, includendo quella civile, commerciale fino al volo nello spazio. Non manca l'interattività, con simulatori di volo, planetario, ologramma dello Shuttle e la possibilità di salire su alcuni velivoli. Bella anche la nuova area dedicata allo spazio dove, tra l'altro, potrete trovare anche Casper, copia del modulo di comando dell'Apollo 16.

Nuovissima l’aera in cui si trova il più grande plastico d’Italia, con una superficie di 200 mq e 500 vagoni ferroviari, 400 mt di binari, una mongolfiera, un dirigibile, un centinaio fra aerei ed elicotteri che lasceranno grandi ‎e piccini a bocca aperta. Un mondo in movimento che rappresenta la “città ideale” pensata da Leonardo Da Vinci e reinterpretata dal professore Ogliari, “padre” del muse‎o dei Trasporti di Ranco che a breve sarà completamente trasferito a Volandia.

Il museo è diviso in sette aree: le forme del volo, l’ala fissa, l’ala rotante, il padiglione spazio, i droni, gli aeromodelli e l’area bimbi. Racconta l’epopea dell'aeronautica in tutte le sue forme, dai voli pionieristici dei primi del 900 all’avveniristico convertiplano in un percorso espositivo di oltre 2 km.


I padiglioni del Parco

  • Ala Fissa: Esposizione cronologica e tematica dai primi velivoli ad elica fino ad arrivare ai moderni aerei con motore a reazione. Dal volo in mongolfiera, alle grandi imprese con il Bleriot XI e il Gabardini Idrovolante. Suggestive ambientazioni e il Douglas DC-3 Dakota, l’aereo che ha fatto la storia del trasporto passeggeri.

  • Padiglione Spazio - Planetario: L’universo a Volandia: cammina tra pianeti e satelliti, esplora la volta celeste con il planetario e rivivi tutte le missioni spaziali umane, i grandi astronauti, le loro tute e la capsula Apollo a grandezza naturale. Il padiglione Spazio-Planetario è gestito dalla Fondazione Osservatorio Astronomico di Tradate, FOAM13 e realizzato con la collaborazione dell’Agenzia Spaziale Italiana, dell’European Space Agency e Finmeccanica.

  • Le forme del Volo: Presentazione generale delle forme del volo, volo a vela, ala fissa, ala rotante attraverso i velivoli di eccellenza dell’industria aeronautica lombarda.

  • Il primo volo a Malpensa: Ricostruzione del primo volo sulla brughiera di Malpensa realizzato dal biplano Caproni Ca.1 (unico esemplare al mondo); il 27 maggio del 1910, si realizzò il sogno di Gianni Caproni.

  • Officine Caproni: Ricostruzione dell’officina dove venivano costruiti i velivoli Caproni. L’azienda fu la prima ditta aeronautica italiana del ‘900.

  • Ala Rotante: L’impiego dell’elicottero in ambito civile e militare, dai più piccoli Autogyro agli enormi elicotteri dell’Esercito e della Marina.

  • Area Giochi Esterna: Area attrezzata con giochi per i più piccoli a tema volo, spazi verdi con tavoli e panche per un rilassante picnic con vista su Malpensa.

  • Area Giochi Interna: Area ludica con giochi per le diverse fasce di età, oltre ad una zona attrezzata per le feste di compleanno.

  • Area Simulatori - Biblioteca - Sala Convegni: Zona dedicata alla simulazione del volo; archivio storico, sala convegni e proiezioni.

  • Collezione Piazzai: Esposizione della Collezione Piazzai, con oltre 1200 modelli in scala; dai pionieri del volo alla conquista dello spazio, tutti i velivoli più celebri.

  • Il futuro del Volo: Dedicato alla storia di AgustaWestland e al Convertiplano-AW 609-, innovativo velivolo che unisce la flessibilità dell’elicottero con le prestazioni di un aereo.

  • Mudo Flaminio Bertoni: Dedicato alla vita e alle opere del famoso designer automobilista varesino Flaminio Bertoni, il padiglione espone le automobili, i bozzetti e le sculture dell’artista.

  • Museo del Trasporti Ogliari: La nuova area dedicata alla collezione di tram, locomotive, funicolari di proprietà della famiglia Ogliari, arricchisce Volandia rendendola dinamica e in continua evoluzione e divenendo così uno dei musei dei trasporti più grandi d’Europa.

  • Area Droni: È uno spazio gestito dall'associazione GULLP che comprende una parte espositiva e un vero e proprio "LAB" dedicato allo studio, alla progettazione e alla realizzazione di velivoli UAV/Droni e in generale di progetti legati al volo e alle nuove tecnologie.


Come arrivare: Autostrada A8 Milano – Varese Uscita Busto Arsizio – Superstrada SS36 direzione Aeroporto Malpensa Uscita Somma Lombardo – Case Nuove - Volandia

Prezzi: 8 euro per gli adulti, 4 euro per bambini da 3 a 12 anni. Fino a 2 anni ingresso gratis. Apertura: Da novembre a marzo aperto da mercoledì a domenica dalle 10 alle 18. Da aprile a ottobre apertura dal martedì al venerdì dalle 10 alle 18 e sabato e domenica dalle 10 alle 19. Per informazioni: www.volandia.it


#Volandia #ParcoeMuseodelVolodiVolandia #SommaLombardo

Eventi, notizie, attività di NordMilano
© Copyright 2018 - nordmilanonline.it è un blogzine realizzato da Stefania Gaia Paltrinieri - Cinisello Balsamo - P. IVA 10174510965

Potrebbe interessarti anche: https://www.cinisellonline.it

  • Facebook - Grey Circle
  • Google+ - Grey Circle
  • YouTube - Grey Circle
  • Pinterest - Grey Circle
  • Instagram - Grey Circle